Foglia di foglia di stevia contro estratto di foglia

Stevia, altrimenti conosciuta come Stevia rebaudiana, è conosciuta in tutto il mondo per le sue foglie di piante dolci. Alla fine del 2008 la FDA ha dichiarato che l’addolcitore Stevia è “generalmente riconosciuto come sicuro” e il prodotto è stato rapidamente assimilato nell’industria alimentare come dolcificante alternativo o sostituto dello zucchero. Il greggio Stevia proviene dalle foglie dolci della pianta di Stevia e può essere venduto in una varietà di forme, tra cui le foglie stesse, una polvere vegetale verde meno dolce, un raffinato, dolce estratto di polvere bianco e in forma liquida. Secondo Mintel, una società di ricerca di mercato leader, le vendite di Stevia potrebbero raggiungere i 2 miliardi di dollari nel 2011.

Identificazione del dolcificante dai fogli

Il termine Stevia si riferisce all’intera pianta, ma solo una parte dell’impianto sembra dolce. È un membro della famiglia delle piante di girasole o di Asteraceae ed è naturalmente presente in altre aree tropicali in Nord e Sud America come il Paraguay e il Brasile. La dolcificante Stevia è fatta isolando le parti dolci della foglia, chiamate glicosidi steriol, incollando le foglie come se facessero un tè. Secondo Agarwal et al, Stevioside e Rebaudioside A sono i principali componenti dolci della Stevia: la concentrazione più elevata di Rebaudioside A, meglio il livello di dolcezza dato che è la parte più dolce e migliore della combinazione.

Caratteristiche di Stevia

Secondo Stevia.com, i fogli grezzi di Stevia e la polvere verde a base di erbe sono 10-15 volte più dolci dello zucchero da tavola. La polvere bianca venduta più commercialmente è un prodotto più raffinato ed è molto più dolce. Infatti, questa polvere bianca purificata e concentrata è stata registrata per essere 200-300 volte più dolce dello zucchero da tavola. Stevia può essere talmente amara da alcune persone, e altri credono che abbia un sapore simile alla liquirizia. Stevia non ha calorie e, secondo la Mayo Clinic, la ricerca sembra dimostrare che Stevia non aumenta i livelli di glucosio nel sangue nelle persone sensibili.

Tipi di cibo che contengono Stevia

Stevia può essere trovato in molti prodotti alimentari commerciali sotto una varietà di nomi. Coca-Cola lo usa nelle sue bevande e lo chiama Truvia. PepsiCo chiama il suo prodotto PureVia. Stevia, o una sua forma, può essere trovato in alcune gengive Wrigley senza zucchero, yogurt di Beatrice Foods, sottaceti in stile giapponese e alcune caramelle.

Vantaggi di Stevia

Secondo Anton, et al., Gli alimenti zuccherati possono avere un impatto significativo sull’obesità. I ricercatori hanno scoperto che le persone non hanno compensato troppo per le calorie mancanti quando consumavano Stevia per lo zucchero. Poiché Stevia non ha un impatto sui livelli di zucchero nel sangue e, infatti, può avere effetti ipoglicemici, può essere utile nel trattamento del diabete. Secondo Ulbricht et al, due studi a lungo termine sembrano mostrare che lo stevia può abbassare la pressione sanguigna in alcune persone con pressione alta, ma questo è necessariamente supportato da studi più brevi. La maggior parte della ricerca sulla pressione sanguigna è stata condotta in Cina. Come additivo alimentare, sembra che Stevia sia stabile nella cottura e nei cibi acidi, ma non “caramellizza” quando è brunito.

Le preoccupazioni riguardanti la Stevia

C’è stata una certa preoccupazione per effetti di GI minori, mal di testa e vertigini con Stevia. Inoltre, alcuni studi hanno commentato le preoccupazioni di purezza e tossicità. La miscela di Stevia con alcoli di zucchero può avere un effetto lassativo. Le donne in gravidanza, i diabetici e quelli con alta pressione sanguigna dovrebbero evitare l’uso di Stevia a causa di possibili effetti collaterali. Mentre i giapponesi hanno studiato Stevia e considerarlo un prodotto sicuro per la popolazione generale, è opportuno prendere in considerazione la precauzione per quanto riguarda la frequenza di utilizzo per alcune popolazioni.