Nitrato di sodio e glutine

Il nitrato di sodio è un additivo alimentare utilizzato principalmente per ritardare il deterioramento e mantenere il colore nei prodotti trasformati di carne come carni da pranzo. Può essere frustrante cercando di capire quali alimenti e additivi alimentari sono compatibili con le diete senza glutine e le allergie al glutine a causa di informazioni conflittuali e / o incomplete. Il nitrato di sodio è privo di glutine, ma i rischi per la salute dovrebbero essere debitamente osservati da coloro che presentano stomaco sensibile e malattia celiaca.

Quali alimenti hanno glutine?

L’U.S. Food and Drug Administration ha stabilito linee guida per l’etichettatura di alimenti senza glutine. I prodotti con frumento, segale o orzo o qualsiasi ibrido contenente questi cereali non possono utilizzare “senza glutine” sulle loro etichette. Sono previste eccezioni per i prodotti alterati, come la farina di frumento intero senza glutine. Inoltre, il Food Allergen Labeling and Consumer Protection Act del 2004 prevede che tutti i prodotti alimentari contenenti il ​​grano allergeno siano etichettati, utile a coloro che desiderano evitare il glutine. Le linee guida federali per l’etichettatura senza glutine sono l’interpretazione più stretta per il glutine negli alimenti e ulteriori liste di alimenti glutine e additivi alimentari sono forniti da università e istituzioni mediche per coloro che desiderano un più ampio spettro di prodotti con potenziali reazioni allergiche per coloro che hanno intolleranza al glutine e celiachia.

Che cosa è il nitrato di sodio?

Il Servizio di Sicurezza e Ispezione Alimentare del Dipartimento dell’Agricoltura Usa, in collaborazione con la FDA, è responsabile della sicurezza e della valutazione degli additivi alimentari utilizzati nei prodotti a base di carne e di pollame. Il nitrato di sodio è nel gruppo 1 delle sostanze precedentemente sanzionate nell’ambito dell’emendamento degli additivi alimentari della FDA, il che significa che è esente dal processo di regolamentazione messo in atto dall’emendamento, perché è stato determinato sicuro per l’uso negli alimenti prima dell’emendamento del 1958. Il sito web della FDA descrive il nitrato di sodio come conservante che può essere trovato in alimenti come carni curate. Il USDA definisce il nitrato di sodio come “un fissativo di colore nei prodotti polveri e bovini” (bologna, hot dog, bacon) che aiuta a prevenire la crescita di Clostridium botulinum, causa di botulismo negli esseri umani.

Nitrato di sodio e glutine

Le linee guida della FDA sono vaga e quindi molte altre istituzioni hanno fornito più elenchi di alimenti e additivi che contengono glutine. MayoClinic.com fornisce una lista di alimenti e additivi per evitare una dieta senza glutine. Mentre il MayoClinic.com non elenca il nitrato di sodio sulla sua lista di alimenti glutine, si consiglia di mangiare carni di riso lavorate e carni imitate che sono entrambe alte in nitrato di sodio, mentre elenca carni fresche che non presentano nitrati di sodio come glutine. Il Centro di Malattie Celiachia dell’Università di Chicago elenca i nitrati di sodio in modo specifico senza glutine sulla sua lista di additivi.

Rischi per la salute con nitrato di sodio

L’istituto Linus Pauling dell’Oregon State University ha pubblicato un sito web sul nitrato di sodio e sui suoi potenziali rischi per la salute. Il nitrato di sodio provoca nitrosamine, che possono irritare lo stomaco e causare altri problemi di salute. Alla fine degli anni ’70, la questione delle nitrosamine in carne curata è stata sollevata e il divieto di nitrato di sodio come additivo alimentare è stato discusso, ma il rischio di botulismo superato i problemi di nitrosamine posed, ma meno nitrato di sodio è utilizzato nei prodotti rispetto agli anni ’60 . Il dottor Mehmet Oz riconosce che il nitrato di sodio può avere una connessione con la malattia di Alzheimer. Sul suo sito web, ha pubblicato un articolo che afferma che carni affumicate, come la pancetta, il prosciutto affumicato e il prosciutto affumicato, contengono nitrosamine che “causano il fegato a produrre grassi che possono attraversare la Barriera del Sangue e sono tossici per il cervello. ” Mentre il nitrato di sodio non può essere glutine, può essere opportuno evitare gli alimenti contenenti nitrato di sodio per altri motivi di salute.